Nuvola di cioccolato e miele, senza glutine

image

Nuvola di cioccolato è il nome che mi ha suggerito il personalcake Maurizio Tosi per questo sofficissimo dolce, molto simile allo chiffon cake** pur non avendone la forma.
Dopo la cottura è meglio capovolgerlo e non è semplicissimo ma ho risolto appoggiando l’anello regolabile su due sottopentole di acciaio, tenendo così staccato dal piano il dolce che si è raffreddato senza perdere la sua forma.
Con questo anello regolabile il dolce ha potuto crescere perfettamente in altezza, come desideravo.
Leggero e profumato si mantiene morbido se conservato in un sacchetto di plastica per alimenti, come per il Panettone, a cui assomiglia vagamente nell’aspetto.
Il miele di arancio e le gocce di cioccolato arricchiscono la bontà di questa “nuvola”.

* https://stellasenzaglutine.com/2014/07/21/chiffon-cake-senza-glutine-al-limone-cioccolato-bianco-e-coulis-di-frutta/

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

290 g di Preparato senza glutine per dolci lievitati Molino Dallagiovanna
200 g di miele di arancio
6 uova intere
200 ml di acqua
120 g di olio di semi di girasole
Un cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere Rapunzel
1 bustina di lievito per dolci (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
8 g di cremor tartaro
Un pizzico di sale
120 g di Gocce di Cioccolato Perugina (senza glutine)

PROCEDIMENTO RICETTA:

Nella ciotola del robot versare i 6 tuorli separati dall’albume, aggiungere l’acqua, l’olio di semi, il miele e sbattere con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unire ai tuorli la vaniglia, la farina setacciata con il lievito e mescolare a velocità moderata, sempre con la frusta, per non formare grumi.

Montare gli albumi con un pizzico di sale e quando sono bianchi aggiungere il cremor tartaro, continuando a montare per un paio di minuti fin che saranno ben fermi.

Unire delicatamente i due composti: aggiungere con una spatola di silicone gli albumi al composto di uova, incorporandoli poco per volta, con un movimento dall’alto verso il basso.

Per ultimo, mescolando sempre delicatamente, aggiungere le gocce di cioccolato.

Appoggiare un anello regolabile per dolci (diametro circa 22 cm) su una carta da forno e versarvi il composto.

Cuocere in forno ventilato a 150 gradi per circa 50 minuti.

Capovolgere il dolce senza sformarlo e tenerlo sollevato dal piano di appoggio fino al completo raffreddamento.

Una volta raffreddato togliere la carta, raddrizzare il dolce, allargare e togliere l’anello.
Appoggiare il dolce su di un piatto: la “nuvola di cioccolato e miele” è pronta per essere gustata!!

Chiffon cake senza glutine al limone, cioccolato bianco e coulis di frutta

image

Maurizio Tosi, il personalcake che ho avuto il piacere di conoscere recentemente, non solo mi ha dato la ricetta per fare questo sofficissimo ciambellone americano, ma mi ha anche suggerito come fare nel caso non avessi lo stampo adatto.
Con l’aiuto dei suoi consigli è andato tutto perfettamente.
Non ho uno stampo alto con il buco centrale, come richiederebbe questo dolce, ma ho rimediato egregiamente: con le dosi della ricetta ho fatto due cakes (sofficissimi) e per il foro centrale….ingegnoso suggerimento dello chef, vedere le foto!!
Per finire il dolce, gradito consiglio di Maurizio, una colata di cioccolato bianco a cui ho aggiunto una salsa di frutta, una coulis di fragole e di pesche, tanto per non farci mancare niente: un insieme straordinariamente gradevole!
Grazie Maurizio, alla prossima!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

290 g di Preparato senza glutine per dolci lievitati Molino Dallagiovanna
300 g di zucchero extrafine
6 uova intere
200 ml di acqua
120 g di olio extravergine di oliva
Un cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere Rapunzel
La scorza di un limone
1 bustina di lievito per dolci (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
8 g di cremor tartaro
Un pizzico di sale

300 g di cioccolato bianco (ho usato Novi, in prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)

Per la coulis di frutta fresca:

Fragole, pesche o altra frutta a piacere
Succo di limone
Miele di acacia

PROCEDIMENTO RICETTA:

Setacciare la farina assieme al lievito, aggiungere lo zucchero, il sale e la vaniglia.

In una ciotola versare i 6 tuorli, l’acqua, l’olio, la scorza del limone grattugiata e sbattere con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo composto unire la miscela di polveri (farina, lievito, zucchero, sale e vaniglia) e mescolare con una frusta.

Aggiungere il cremor tartaro agli albumi e montare a neve ben ferma.

Con una spatola unire i due composti delicatamente, incorporando gli albumi con un movimento dal basso verso l’alto.

Versare l’impasto nello stampo, senza imburrarlo (ho usato due tortiere di 20 cm).

Cuocere nella parte più bassa del forno, a 160 gradi (10 gradi in meno se ventilato), per 40 minuti circa.

Una volta cotto, sfornare e capovolgere lo stampo appoggiandolo sui piedini appositi (non essendo lo stampo da chiffon cake ho appoggiato le tortiere su dei sottopentola).

Lasciar raffreddare completamente.
Per sformare il dolce passare tutto intorno allo stampo un coltello e capovolgere : si stacca benissimo.

Con un coppapasta fare il buco centrale ed ecco pronto il classico chiffon cake, anche senza stampo adatto…

Scogliere il cioccolato bianco (per l’occasione ho inaugurato un nuovo pentolino per bagnomaria) e versarlo sulla torta.

Per il coulis alle pesche:

Scottare le pesche in acqua bollente per pochi minuti, tuffarle in acqua fredda e sbucciarle.
Togliere il seme, tagliarle a pezzetti, aggiungere il succo di limone, un cucchiaio di miele di acacia e frullare.

Per il coulis di fragole:

Lavare le fragole, togliere il picciolo e frullarle con il succo di limone e un cucchiaio di miele.

Servire la chiffon cake senza glutine al cioccolato bianco con il coulis di frutta.