Colazione senza glutine: cake allo yogurt, limone e semi di papavero

image

Una dolce ricetta per utilizzare i semi di papavero.
I semi di papavero sono antistaminici, contengono antiossidanti, acidi e grassi omega 6, calcio e vitamina E; combattono ansia e stress: usiamoli!
Questo cake è ottimo per la colazione del mattino; dopo qualche giorno (se rimane!) scaldato sulla griglia tira fuori tutto il profumo originale.
Le mie modifiche: ho diminuito la dose di zucchero e di olio e al posto dello yogurt naturale ho usato yogurt alla vaniglia o al limone (ovviamente adatti ai celiaci) e sono perfetti entrambi i gusti: danno più carattere al dolce.
Ho usato semi di lino e olio di semi di girasole biologici.
Ricetta dal manuale di cucina “Il Cucchiaio d’Argento” (oltre ad avere il libro seguo con interesse anche on line) che ho “sglutinato” e ripetuto con soddisfazione e molti apprezzamenti da parte di chi ha assaggiato il dolce.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

300 g di farina Biaglut per dolci
150 g di zucchero semolato (370 nella ricetta originale)
280 g di yogurt alla vaniglia o al limone (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
140 ml di olio di semi di girasole (180 nella ricetta originale)
Il succo di 2 limoni e la scorza grattugiata di 1
2 uova
1 cucchiaino di vaniglia in polvere Rapunzel
1 cucchiaio di semi di papavero (ho usato Nutri Free, senza glutine)
1 bustina di lievito per dolci (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)
Un pizzico di sale

PROCEDIMENTO RICETTA:

Sbattere le uova con lo zucchero, incorporare a filo l’olio, amalgamare bene poi aggiungere lo yogurt, il succo dei limoni e un pizzico di sale.

Girare con le fruste fin che si ottiene un composto omogeneo.

Mescolare la farina con il lievito, i semi di papavero e la vaniglia in polvere, aggiungere al composto precedente, grattugiare la buccia di un limone e amalgamare il tutto con la foglia del robot.

Versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno bagnata e strizzata.
Cuocere a 170 gradi per circa 40 minuti.

Sfornare, sformare dallo stampo dopo qualche minuto e lasciar raffreddare prima di togliere la carta forno.