Quanti modi di fare e rifare la Torta Ciosota, anche senza glutine

image

Nel mese di settembre “Quanti modi di fare e rifare” passa dalla cucina di Terry,
del blog “Crumpets&co”, per provare la sua gustosa “Torta Ciosota”.
Questo dolce semplice ma molto gustoso, fa parte della tradizione storica di Chioggia.
Tra gli ingredienti il radicchio veneto I.G.P. che prende il nome dalla città che gli ha dato fama, la città lagunare di Chioggia.
Sicuramente l’impiego della verdura in un dolce lascia un po’ perplessi, ma basta un assaggio per essere conquistati dal sapore e dalla morbidezza di questa torta.
Anche senza glutine e con le variazioni che ho fatto alla ricetta originale di Terry, la “Torta Ciosota” è molto più che gustosa.
Grazie Terry per avermela fatta conoscere!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA: (tra parentesi gli ingredienti di Terry)

80 g di olio di mais + poco per la tortiera (150 g di burro)
100 g di miele (150 g di zucchero)
5 uova
1 cucchiaino di vaniglia in polvere** (1 cucchiaino di estratto liquido di vaniglia)
100 g di farina di riso integrale**+ poca per lo spolvero (100 g di farina)
1 bustina di lievito**
150 g di carote grattugiate
200 g di radicchio di Chioggia tritato finemente
150 g di nocciole tritate finemente (150 g di farina di nocciole)
100 g di fette biscottate integrali senza glutine Schär (6 pezzi di pan biscotto sbriciolato)
Zucchero a velo**

** Prodotti a rischio per il celiaco: verificare in etichetta se prodotto idoneo, quindi con il claim “senza glutine”, oppure consultare il prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia

PROCEDIMENTO RICETTA:

Separare i tuorli dagli albumi in due diverse ciotole.

Montare gli albumi a neve ferma.

Sbattere i tuorli con il miele fino ad avere un composto chiaro e cremoso poi, a filo, aggiungere l’olio.

Unire la vaniglia in polvere, le nocciole tritate, le fette biscottate sbriciolate, le carote, il radicchio e la farina miscelata con il lievito, mescolando bene ad ogni aggiunta con una spatola per amalgamare il tutto.

Aggiungere 1/3 degli albumi montati, mescolare e ora, con il composto più morbido, diventa più facile incorporare delicatamente il resto degli albumi.

Ungere con l’olio uno stampo a cerniera da 24 cm e infarinare con un po’ di farina di riso integrale.

Versare il composto nello stampo e infornare a 180 gradi per circa 45 minuti.

Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.