Panforte al cioccolato, senza glutine

image

Del panforte, dolce natalizio dalle origini molto antiche, un tempo chiamato Pane Natalizio, Pane Aromatico o Pan Pepato, esistono molte ricette simili tra loro.
Dopo la versione di Cristina Lunardini:

https://stellasenzaglutine.com/2013/12/14/panforte-senza-glutine-di-cristina-lunardini/

eccone un’altra molto golosa con il cioccolato.
Alcuni consigli per realizzare al meglio il panforte al cioccolato:
Prima di portare ad ebollizione il composto di zucchero e miele, aspettare che lo zucchero sia sciolto completamente.
Fichi e datteri devono essere molto morbidi.
Cannella e chiodi di garofano si trovano già in polvere perché sono difficili da macinare (ma non impossibile!) mentre la noce moscata deve essere grattugiata al momento dell’uso.
Le scorze di arancia candite, se non sono home made:
https://stellasenzaglutine.com/2013/04/10/scorze-di-arancia-candite-home-made-senza-glutine-le-ultime-della-stagione/
controllare che siano senza glutine; controllare i fichi secchi che non siano infarinati, quindi non adatti ai celiaci.
Il panforte al cioccolato si conserva per oltre quindici giorni all’interno di un recipiente ermetico, ma dubito che si possa resistere tanto a lungo alla tentazione!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

100 g di mandorle
100 g di nocciole
100 g di scorze di arancia candite**
4 fichi secchi morbidi non infarinati
8 datteri morbidi
30 g di cacao**
Un cucchiaio di cannella
Un cucchiaino di chiodi di garofano
Un cucchiaino di noce moscata
120 g di miele
Due cucchiai di limoncello home made (nella ricetta originale acqua di fiori d’arancio)
100 g di zucchero di canna
50 g di farina Nutri Free Mix per dolci
Burro per la teglia

** Prodotti a rischio per il celiaco: verificare in etichetta se prodotto idoneo, quindi con il claim “senza glutine”, oppure consultare il prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia

PROCEDIMENTO RICETTA:

Tagliare a pezzettini le scorze di arancia candite, i fichi secchi e i datteri.

Spezzettare mandorle e nocciole.

In una terrina setacciare farina e cacao, unirvi la cannella, i chiodi di garofano e la noce moscata.

Aggiungere la frutta tagliata, le mandorle e le nocciole.

In un pentolino sciogliere lo zucchero con il miele e il limoncello.

Portare a ebollizione, far bollire per un minuto poi versare il composto nella terrina.
Mescolare per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Imburrare una teglia, foderarla con carta da forno e imburrare anche questa.

Stendere l’impasto nella teglia facendo uno strato uniforme di un cm di spessore.
Livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio bagnato in acqua fredda.

Portare il forno ad una temperatura di 180 gradi, poi abbassare a 150 e cuocere il panforte per circa 30 minuti.

Togliere dal forno e lasciar riposare nella teglia.

Staccare il panforte dalla carta e tagliarlo in pezzi quadrati, rettangolari o a losanghe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...