Panpepato senza glutine al miele e cioccolato

image

Da qualche anno è mia consuetudine preparare nel periodo natalizio dei dolcetti da regalare agli amici e il panpepato è tra questi.
Di ricette ce ne sono diverse, questa è senza farina.
Non ricordo da che fonte proviene, probabilmente è una delle tante varianti che Anna Moroni ha dato alla “Prova del Cuoco”.
Comunque sia questo panpepato e davvero buono.
Ho sempre usato il miele di acacia, quest’anno l’ho sostituito con quello di agrumi e direi che ha rafforzato il suo sapore.
L’uvetta ammollata nel rhum è molto comoda, già pronta per l’utilizzo.
Non mi manca mai e appena finisco un vasetto ne preparo subito un altro: uso l’uva cilena, lavata, asciugata, messa in un vasetto e ricoperta di rhum o altro liquore (grappa o Grand Marnier sono i più gettonati). Il vasetto non va riempito troppo perché l’uva si gonfierà nel giro di 15/20 giorni e sarà pronta per qualsiasi uso.
Il panpepato ha una forma tondeggiante, tipo zuccotto, io ho voluto dargli una forma più precisa: in questi stampini di silicone si cuoce perfettamente e si sforma altrettanto bene e niente è più in tema dell’alberello e della stella.
Da una parte sono perfettamente lisci, appoggiando sulla base dello stampo, mentre dall’altra sono piuttosto….rustici: si può scegliere di presentarli come si preferisce, tanto il risultato è sempre lo stesso: spariscono in fretta!!

Questa ricetta è stata pubblicata anche nel magazine online “Lorenzo Vinci”, (magazine dedicato alla cucina e all’enogastronomia italiana d’eccellenza), all’interno di una serie di articoli di approfondimento dedicati ai prodotti più tipici italiani.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI:

250 g di miele di agrumi
250 g di noci
250 g di cioccolato fondente al 70% (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)
25 g di canditi (uso le scorze di arancia home made*)
125 g di nocciole
125 g di mandorle
25 g di uvetta (ne ho messo circa 100 g già ammollata nel rhum)
45 g di cacao amaro
2 tazzine di caffè ristretto
1 bicchierino di rhum (non l’ho messo, la mia uvetta ne aveva abbastanza)
1 bicchierino di liquore all’arancia
Un pizzico di sale
Cannella in polvere (uso Cannamela garantita senza glutine dalla azienda)
Zucchero a velo (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)

* scorze di arance candite
https://stellasenzaglutine.com/2013/04/10/scorze-di-arancia-candite-home-made-senza-glutine-le-ultime-della-stagione/

PROCEDIMENTO RICETTA:

Mettere il miele, il cioccolato a pezzi e una tazzina di caffè in una ciotola e far sciogliere a bagnomaria o nel microonde.

In una terrina riunire tutta la frutta secca, i canditi, l’uvetta lavata e ammollata, il cacao , la cannella in polvere e un pizzico di sale.
Mescolare, aggiungere il miele fuso col cioccolato e il caffè, il liquore all’arancia e amalgamare bene.

A questo punto si può scegliere di dare la forma di uno zuccotto, compattando con le mani bagnate con il rimanente caffè, oppure mettere in un unico stampo o, come ho fatto io, dividere il composto in tanti stampini, pressando con un cucchiaio passato nel caffè rimasto.

Cuocere in forno a 160 gradi per 15/20 minuti.

4 thoughts on “Panpepato senza glutine al miele e cioccolato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...