Gnocchi di patate senza glutine con zucca e Monteveronese di Cristian Bertol

image

Giovedì gnocchi.
A casa mia, quando ero piccola, era una consuetudine pranzare con gli gnocchi il giovedì, come era una cosa scontata che a mangiarli con noi ci fosse Luciana, la prima, grande e forse unica amica della mia infanzia.
Buonissimi, morbidi e filanti di grana, erano rigorosamente conditi con un sugo di pomodoro che espandeva il suo profumo oltre i confini di casa mia.
Ricordi…..
Cambiamo giorno (oggi è venerdì e il nostro pranzo sono stati questi gnocchi) e cambiamo anche il condimento: proviamo la ricetta di Cristian Bertol, il mio mito in cucina, chef a “La Prova del Cuoco” dove ha proposto questo interessante e gustoso primo piatto di gnocchi di patate conditi con zucca e formaggio Monteveronese.
In aggiunta al condimento Cristian presenta gli gnocchi con croccanti fettine di pancetta.
Ho preferito omettere questo ingrediente: dopo le cene e i pranzi delle recenti festività un minimo di dieta non fa male!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

600 g di patate lessate
130 g di farina Glutafin (in prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
Noce moscata
400 g di zucca
Sale q.b.

PROCEDIMENTO RICETTA:

Lavare le patate e cuocerle in acqua fredda.

Una volta cotte, tagliarle in due e schiacciarle con lo schiacciapatate, senza bisogno di togliere la buccia che resterà nello schiacciapatate mentre la purea uscirà dai fori.
In questo modo si velocizza molto il passaggio.

Lasciar raffreddare poi unire la farina, il sale e una macinata di noce moscata.
Se si unisce la farina alla purea di patate bollente, questa, per compattare, richiederà maggior farina. Gli gnocchi risulteranno particolarmente sodi e il sapore della patata si perderà nella farina.

Amalgamare e mettere il composto su una spianatoia cosparsa di poca farina.
Fare dei bastoncini, tagliare gli gnocchi e rigarli con una forchetta, affinché assorbano meglio il condimento.

Togliere la buccia alla zucca, tagliarla a dadini e rosolarla in padella con poco olio.
Regolare di sale.

Grattugiare il formaggio Monteveronese.

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e, appena risalgono a galla, scolarli con una schiumarola e saltarli in padella con la zucca.

Servire gli gnocchi con una abbondante spolverata di Monteveronese.

Sono squisiti!!
Ringrazio ancora una volta il grande Cristian: le sue ricette non sbagliano mai!

4 thoughts on “Gnocchi di patate senza glutine con zucca e Monteveronese di Cristian Bertol

    • Se vedessi la scala che porta in casa….qualche gradino è “abbellito” da una zucca in attesa…
      Quando non ho tempo di fare i tortelli faccio….quelli scappati!! Sai cosa sono?
      Maccheroni conditi con zucca, mostarda e cannella: buoniiiii!!
      Forse sai che io metto la zucca anche nelle insalate…e la mia Smart….la considero la mia zucca di trasporto…come nella favola di cenerentola…ahhahah!!
      Bacione Loredana!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...