I miei biscotti di San Valentino senza glutine

image

Per festeggiare il nostro San Valentino ho pensato a dei biscotti molto deliziosi, leggeri, con un occhio alla nostra salute ma che possano soddisfare ugualmente il nostro palato.
Niente burro quindi, sostituito dall’olio e all’interno del biscotto una gradevole sorpresa: per alcuni una ciliegina sciroppata e per altri qualche acino di uva ammollata nel rhum.
Il caffè aggiunto all’impasto conferisce un sapore unico: invito a provarli!

Con questa ricetta partecipo al mio primo contest “I dolci del cuore” di saporie.com e questo è il link al sito dove compare l’elenco delle 10 finaliste da votare

http://www.saporie.com/it/doc-cts-226-17711-17715-228-1.aspx

Io sono tra queste: non ci posso credere!!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

330 g di farina Biaglut per dolci
120 g di zucchero a velo (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)
1 bustina di lievito per dolci (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)
1 tazzina di caffè
1 pizzico di sale
4 cucchiai di olio extravergine di oliva delicato
2 uova
1 albume
Amarene sciroppate (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana celiachia)
Uvetta ammollata nel rhum*
Farina di riso finissima (vedere prontuario AIC Associaz. Italiana Celiachia)

*nella mia dispensa non manca mai un vasetto di uvetta (uso quella del Cile) ammollata nel rhum o nella grappa, così è pronta per qualsiasi impiego. Altrimenti lavare e asciugare l’uvetta e metterla a bagno nel rhum per almeno una mezz’ora.

PREPARAZIONE RICETTA:

Nella ciotola impastatrice versare la farina, lo zucchero e la bustina di lievito per dolci.
Aggiungere le uova e cominciare ad impastare, poi unire la tazzina di caffè e i 4 cucchiai di olio.

Proseguire la lavorazione fino ad avere un impasto compatto ed omogeneo.
Se dovesse risultare troppo morbido aggiungere poca farina.

Versare la pasta sulla spianatoia cosparsa di farina, fare qualche giro a mano, formare un cilindro e mettere a riposare in frigorifero avvolto in una pellicola.

Dopo circa 1/2 ora riprendere l’impasto, stenderne una parte tra due fogli di carta forno aiutandosi con un po’ di farina di riso e con lo stampino ricavare dei cuori.

Appoggiare su ogni cuore 1 o 2 amarene sciroppate oppure 2 acini di uva ammollata nel rhum,
coprire con un altro cuore e sigillare i due biscotti fra loro.

Trasferire i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno, pennellarli in superficie con l’albume leggermente sbattuto e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti.

Lasciarli raffreddare, toglierli dalla carta e spolverizzarli di zucchero a velo.

Buon San Valentino!

8 thoughts on “I miei biscotti di San Valentino senza glutine

  1. Belli questi proverò a farli per il mio maritino golosone. farò un grande sacrificio, come tu sai non posso mangiare dolci anche se mi fanno una gola!!!!!!!!!
    Non ho capito come si fa votare per te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...