Charlotte senza glutine con savoiardi e crema al limoncello

image

Come utilizzare pochi savoiardi rimasti dall’ultima infornata?
L’idea l’ho avuta sfogliando la rivista “Alice Cucina”: una charlotte, un dolce al cucchiaio che, tra l’altro, non faccio spesso.
La charlotte è un dessert di origine francese, composto da una crema circondata da una corona di savoiardi.
Sembra che il dolce sia stato creato la prima volta per la regina Carlotta, moglie di Giorgio III e da qui il nome.
Al posto delle meringhe, sbriciolate nella crema della ricetta originale, ho usato gli amaretti.
Il limoncello…beh …quello è home made: invecchiando diventa sempre più buono!
Ho diminuito la dose di zucchero e ora, dopo aver ormai spazzolato tutto il dolce (ideale con il caldo di questi giorni: servito freddo è molto buono), devo annotarmi che si potrebbe anche omettere: bastano gli amaretti ad addolcire la crema e si esalterebbe di più il gusto del limoncello.
I miei savoiardi erano pochi, non bastavano a coprire tutto lo spazio intorno e anche la base dello stampo, per questo ho messo gli amaretti e la corona esterna, ahimè, è scomparsa tra la crema, ma…il dolce è buono, garantito!!

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

Savoiardi (se non sono home made come i miei:

https://stellasenzaglutine.com/2014/03/16/savoiardi-senza-glutine-allarancia/

vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
1/2 litro di latte
50 g di amido di mais (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
50 g di zucchero (100 nella ricetta originale)
150 g di amaretti (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)
1/2 bicchiere di limoncello
1 limone

PROCEDIMENTO RICETTA:

In una casseruola mettere il latte, lo zucchero, l’amido e amalgamare tutto a freddo.

Trasferire su fuoco basso, tenere mescolato e cuocere fino a quando la crema farà le prime bolle.
Togliere dal fuoco, aggiungere il limoncello, la scorza grattugiata del limone e far intiepidire.

Unire 120 g di amaretti sbriciolati (gli altri lasciarli interi) e amalgamare.
Foderare uno stampo tondo con pellicola trasparente, disporre i savoiardi sui bordi e sul fondo, riempire con la crema e chiudere con gli amaretti interi.

Mettere in frigorifero per una notte.

Sformare il dolce, togliere la pellicola e servire.

One thought on “Charlotte senza glutine con savoiardi e crema al limoncello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...