Pasquetta con le scrippelle ‘mbusse senza glutine


La nostra cena di Pasquetta 2020 comincerà con questo piatto.
Dopo una scampagnata fuori porta è quello che ci vuole: un primo semplice ma molto gustoso e confortevole!
La gita fuori porta è ovviamente uno scherzo perché, per quest’anno, rimane solo nel nostro immaginario, anche se più di un giardino ci ospiterà per simulare un pranzo all’aria aperta; le scrippelle invece, domani sera, saranno una molto apprezzata realtà sulla nostra tavola.
Non è la prima volta che preparo le scrippelle ‘mbusse seguendo la ricetta della rivista “Facile con Gusto”, so che la preparazione non mi porterà via molto tempo (anche se di questi tempi quello non manca 😞) e, oltretutto, il brodo di cappone per bagnare le mie scrippelle è già pronto.

Le “scrippelle mbusse” sono crespelle cosparse di formaggio grattugiato, meglio se pecorino, arrotolate e immerse in un delicato brodo di pollo.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

Brodo di cappone
100 g di farina Fibrepan Farmo
2 uova
250 ml di latte
100 g di formaggio grattugiato (pecorino o parmigiano)
Olio extravergine di oliva
Sale

PROCEDIMENTO RICETTA:

In un recipiente battere le uova, aggiungere un pizzico di sale, la farina e, a filo, il latte fino ad ottenere un composto fluido.

Ungere leggermente un padellino antiaderente e metterlo sul fuoco: quando sarà ben caldo, versarvi all’interno un mestolino di composto e distribuirlo velocemente su tutta la superficie, lasciandolo cuocere a fiamma bassa.

Quando la scrippella inizierà a staccarsi, girarla e cuocerla dall’altro lato.

Appena cotta toglierla dal fuoco e procedere a cuocere le altre scrippelle, impilandole una sull’altra affinché non si secchino, fino a terminare il composto preparato.

In seguito distribuire uniformemente sulla superficie di ciascuna scrippella del formaggio grattugiato, arrotolandola poi su se stessa a formare un involtino.

Sistemare le scrippelle all’interno di piatti fondi e servirle ricoperte di brodo ben caldo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...