Arepa, pane senza glutine

image

L’arepa, è un piccolo pane gustoso della tradizione venezuelana e colombiana, sano, privo di glutine, di forma circolare preparato semplicemente con farina di mais decorticato, acqua e sale.
Si mangia farcita con diversi ingredienti oppure semplicemente come pane, accompagnando piatti tipici dell’America Latina dove la farina che serve per prepararla, la “masa harina”, è molto popolare.
La “masa harina” è la farina di mais bianco (niente a che vedere con quella che da noi si usa per fare la polenta) con la quale si prepara l’impasto, chiamato “masa”.
Viene prodotta essiccando e poi cuocendo i chicchi di mais che successivamente verranno messi in ammollo con acqua e ossido di calcio e poi macinati.
Con la “masa harina” P.A.N. (Producto Alimenticio Nacional), si preparano non solo arepas ma anche:
Tortillas, sottili sfoglie cotte su di una particolare piastra, alimento simbolo della cucina messicana, usate come pane o per avvolgere cibi;
Empanadas, fagottini di pasta ripieni di carne;
Cachapas, simile ad un pancake, con farina, latte e zucchero di canna;
Hallaquitas, con un impasto simile a quello delle arepas, aggiungendo però un po’ di burro
e altri numerosi piatti tipici.

Ps: le mie arepas sono farcite con due bontà tutte italiane:
– con la gustosa mortadella di pollo della linea Soffi di Gusto di Segata (senza fonti di glutine né derivati del latte)
– con la Tuma del Trifulau di Beppino Ocelli (in questo caso la ricetta NON è senza latticini).
(Il trifulau è il contadino di Langa che di notte si aggira con il suo cane nei boschi e sulle colline alla ricerca dei preziosi tartufi).

L’impasto, avvolto nella pellicola, si mantiene molto bene in frigorifero per qualche giorno.

Questa ricetta è tratta dal libro “Semplice come il pane……da ogni parte del mondo”

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

300 g di farina di mais decorticato (bianca) precotta (Pan)
500-550 g di acqua
6 g di sale

PROCEDIMENTO RICETTA:

In una ciotola capiente mescolare la farina con il sale, versare a poco a poco l’acqua e mescolare.

Lavorare l’impasto, formare un rotolo e avvolgerlo nella pellicola.

Prelevare una rondella più o meno grande (a seconda di quanto si vuole fare grande la focaccina), arrotolarla fra le mani bagnate e appiattirla leggermente, ad uno spessore di circa 1-1,5 cm.

Scaldare una padella antiaderente (non serve ungerla) e quando è calda (ma non troppo) appoggiarvi la focaccina, abbassare il gas al minimo e cuocerla circa 14-15 minuti, girandola a metà cottura: deve assumere comunque un bel colore dorato.
Se non si è sicuri della cottura, meglio sacrificarne una ed aprirla a metà per controllare che all’interno non sia troppo umida.

Quando è pronta, aprirla e farcirla: ora non resta che addentarla!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...