Pizza senza glutine con alici fresche e zucchine

image
Una pizza un po’ insolita ma molto buona con metodo di impasto indiretto per utilizzare meno lievito.
Due pizze per quattro persone: sono bastate per uno spuntino pomeridiano (non programmato) in compagnia di due amici passati per un saluto.
Ero un po’ in apprensione, non ero sicura che potesse piacere: un gusto un po’ particolare, un nuovo impasto….doveva essere una prova …familiare!
In attesa della cottura delle pizze, due biscotti, un caffè…e qualche chiacchiera.
Il profumo ha anticipato la sorpresa: veramente buone!
L’aglio….si può togliere ma consiglio dopo la cottura, tanto non si mangia, profuma solo…
Abbiamo stappato un ottimo vino bianco, il Gewürztraminer, fresco di cantina.
Dovrei chiedere alla amica sommelier Adua Villa se ho scelto bene, ma immagino cosa mi potrebbe rispondere: l’avete bevuto volentieri, vi è piaciuto? Allora è quello giusto!!

DIFFICOLTÀ: media

INTOLLERANZE:

senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

350 g di farina Molino Dallagiovanna speciale per pane e pizza
300 g di acqua
5 g di lievito di birra fresco
20 g di olio extravergine di oliva
8 g di sale
Alici fresche
2 zucchine
Uno spicchio di aglio
Sale grigio Bretone
Origano fresco

PROCEDIMENTO RICETTA:

La sera precedente preparare il poolish:
Stemperare il lievito di birra in 200 g di acqua, aggiungere 100 g di farina, amalgamare, coprire e mettere a riposo per una notte.
(Possono bastare anche 3-4 ore)
Il giorno dopo mettere nella ciotola impastatrice la farina rimanente (250 g), il poolish, 100 g di acqua, 20 g di olio, amalgamare e per ultimo aggiungere il sale.
Impastare per 5 minuti alla massima velocità.
Mettere l’impasto in una terrina unta con olio e ricoprire con la pellicola.
(passare poco olio anche sulla pellicola, così l’impasto lievitando non si attacca)
Quando l’impasto è raddoppiato (circa 2 ore), versarlo su una spianatoia infarinata e, con l’aiuto di un tarocco e poca farina, formare un panetto.
Dividere in due parti e stendere la pasta con le dita bagnate (ottimo in acqua tiepida e olio emulsionati in una ciotolina) in due teglie precedentemente unte.
Se si preferisce una pizza alta, riempire una sola teglia.
Tagliare le zucchine a fette sottili, disporle sulla pizza e salare con una macinata di sale Grigio, ricco di sali minerali e indicato con il pesce.
Sopra ogni fetta di zucchina mettere una alice diliscata, lavata e asciugata.
Tagliare l’aglio a fettine sottilissime e distribuire sulla pizza.
Terminare con foglioline di origano fresco, una macinata di sale Grigio e un filo di olio.
Mettere a lievitare per un’oretta.
Cuocere in forno a 220 gradi per circa 30 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...