Zuppa di cipolle senza glutine, ricetta toscana

image

Mi sono imbattuta per caso in questa ricetta qualche settimana fa.
Avevo acceso la TV per non pensare che stavo stirando…..si imbroglia un po’ sviando l’attenzione sul programma (senza “strinare” nulla possibilmente!) e non ci si accorge che si sta facendo qualcosa che proprio piacevolissimo non è..
C’era questa trasmissione di “bischeri” che non ho visto spesso ma che ha dei contenuti molto interessanti, almeno per me.
C’era…… l’imprevedibile, chiamiamolo così, Beppe Bigazzi e lo chef-oste Paolo Tizzanini: bravo, semplice e schietto, come la sua terra!
La toscana, le sue tradizioni e Paolo Tizzanini sono tutt’uno!
Seguo perché la ricetta mi conquista per la sua semplicità, tanto che non ho avuto bisogno di cercarla scritta nel web: sono bastati pochi appunti sul mio irrinunciabile iPhone!
Ho ben chiaro in cosa cucinerò questa zuppa: nel nuovissimo tegame comprato in fonderia!
https://stellasenzaglutine.com/2013/04/21/alla-scoperta-di-una-fonderia/
Quale occasione migliore per provarlo?

DIFFICOLTÀ:
facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza latticini, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

500 g di cipolle (io ho usato delle cipolle rosse, dolci di Tropea)
1 litro di brodo di carne (ma anche vegetale: verdure, acqua e sale e magari una crosta di grana ben raschiata e lavata)
Olio evo (nella ricetta originale 100 g di burro)
Formaggio grana grattugiato
pane casereccio (possibilmente fatto con Lievito Madre*, non si disfa come dice Tizzanini)
20 g di farina di riso Nutri Free finissima (in prontuario AIC Associazione Italiana Celiachia)
Un bicchierino di brandy
sale e pepe

*io ho usato un favoloso pane fatto con Lievito madre e devo riconoscere che fa la differenza sicuramente, perché mantiene compatta la struttura anche ricoperto di zuppa, non si “spatascia” ….insomma è quello che ci vuole!
https://stellasenzaglutine.com/2013/04/24/pane-con-lievito-madre-essiccato-senza-glutine/

PROCEDIMENTO RICETTA:

Affettare finemente le cipolle, metterle in una casseruola con l’olio, rosolare e dopo qualche minuto sfumare col brandy.
Fare evaporare, aggiungere un mestolo di brodo bollente, mescolare e poi setacciarvi la farina riso.

Mescolare e continuare la cottura bagnando con un mestolo di brodo bollente per volta; aggiungere quando il precedente è stato quasi assorbito.
Salare e pepare.

Nel frattempo tostare il pane e tenerlo da parte.

Una volta arrivata a cottura la nostra zuppa versarne un po’ in un tegame monoporzione di coccio, appoggiare la fetta di pane tostato e ricoprire con altra zuppa.

Cospargere abbondantemente di grana e passare in forno a 150/160 gradi a gratinare per 15 minuti circa.
Sfornare e gustare ….
Ottima anche per chi non è molto amante della cipolla (leggi capitano…)

2 thoughts on “Zuppa di cipolle senza glutine, ricetta toscana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...