Pomodori ripieni senza glutine con riso venere e tonno

image

Sia caldi che freddi questi pomodori ripieni sono un secondo adatto a qualsiasi stagione.
In questa preparazione ho usato il riso venere, il riso integrale che preferisco per il sapore e la consistenza e anche per le sue proprietà.
Ricco di vitamine idrosolubili tra cui la B1, la B2, la PP, ha una buona quantità di silicio, utile per la formazione e riparazione del tessuto osseo, una buona quantità di ferro (quindi antianemico) e di selenio, (antiossidante-utile al miglioramento delle difese immunitarie e ritarda l’invecchiamento) e ha un alto contenuto di antociani, che catturano i radicali liberi ed evitano l’ossidazione e conferiscono al riso venere il caratteristico colore nero.
Ha inoltre una elevata digeribilità.
Grazie al suo aroma può essere utilizzato come infuso (un cucchiaino in una tazza d’acqua calda) rimineralizzante, antianemico (grazie al ferro) e antiinvecchiamento (grazie al selenio).
Unico neo ….ha una cottura piuttosto lunga (35/40 minuti) e per questo ne cuocio sempre in abbondanza e lo uso in diverse preparazioni ma anche come accompagnamento ad una pietanza che, con la sua presenza, si trasforma in piatto unico.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

Riso venere
Formaggio grana grattugiato
Pane senza glutine grattugiato
Olio extravergine d’oliva
Pomodoro ramato
Prezzemolo
Ricotta fresca
Tonno sott’olio
Aglio (facoltativo)

PROCEDIMENTO RICETTA:

Per prima cosa cuocere il riso in abbondante acqua bollente e salata per 35/40 minuti.
Una volta cotto, scolare e mettere da parte.

Nel frattempo, tagliare la calotta dei pomodori, svuotarli e metterli capovolti in uno scolapasta affinché perdano l’acqua in eccesso (Io non li salo, l’acqua viene eliminata ugualmente).
Mettere anche il contenuto dei pomodori in un colino, verrà utilizzato per fare il sugo.

In una ciotola raccogliere il riso, la ricotta, il tonno (scolato dall’olio di conservazione), poco pane grattugiato, il grana, un po’ di prezzemolo tagliuzzato, uno spicchio di aglio spremuto e amalgamare bene il tutto.

Frullare la polpa dei pomodori con qualche foglia di prezzemolo.

Disporre in una pirofila da forno i pomodori, riempirli con la farcia, ricoprirli con la loro calotta e bagnarli con la polpa frullata.
Se dovesse rimanere del ripieno, fare delle polpettine e mettere nella pirofila assieme ai pomodori.

Terminare con una macinata di sale e un filo di olio.
Cuocere in forno a 180 gradi per 25/30 minuti.

Serviti con una fresca insalata sono un ottimo piatto unico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...