Calzone senza glutine ai 4 formaggi di Gino Sorbillo

image

Mi trovavo fuori casa quando l’artista della pizza, il napoletano Gino Sorbillo ha spiegato questo goloso calzone in tv, alla “Prova del Cuoco”.
Sapevo della sua partecipazione e ho pensato di registrare il programma per non perdermi niente: esecuzione, manualità, consigli ….spesso sono determinanti per la buona riuscita della ricetta.
Anche se il mio non è esattamente come il calzone di Gino (oltre ad essere senza glutine ho anche sostituito un paio di formaggi e non ho fatto un cerchio perfetto, quindi le fette che ho tagliato non sono spicchi…spero mi perdonerà) è comunque molto buono e goloso anche così!!!
La quantità di lievito che ho usato è poca ma se si volesse usarne ancora meno, ad esempio 3 grammi, basta impastare la sera precedente, coprire e il mattino dopo l’impasto è pronto per essere adoperato.
Ho usato i formaggi che avevo in casa ma poiché mi è stato chiesto di rifare il calzone (sollecitata dagli amici) provvederò a comprare gli stessi della ricetta e anche qualche birra, ovviamente senza glutine per tutti, anche per gli amici “glutinosi”.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza uova, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI RICETTA:

Per la pizza:

500 g di acqua tiepida
600 g di farina senza glutine Speciale Pane e Pizza molino Dallagiovanna
5 g di lievito secco (io uso quello Schär)
20 g di olio extravergine di oliva
8 g di sale

Per farcire il calzone:

Mozzarella
Scamorza affumicata
Caciocavallo
Grana

Olio extravergine di oliva per spennellare il calzone

PROCEDIMENTO RICETTA:

Preparare l’impasto della pizza: mettere tutti gli ingredienti, per ultimo il sale, nella ciotola impastatrice del robot e far andare a velocità sostenuta per almeno 5 minuti.

Ungere con olio una ciotola, trasferire l’impasto, coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno con la sola lucina accesa.

Dopo un paio di ore l’impasto è raddoppiato.

Appoggiare sulla spianatoia un tappetino di silicone, oppure un foglio di carta forno, cospargere di poca farina e versarvi l’impasto della pizza.

Aiutandosi con un po’ di farina stendere con le mani una sfoglia rotonda non troppo sottile.

Tagliare il caciocavallo, la mozzarella e la scamorza a fettine e il grana a scaglie e distribuirli su metà impasto.

Prendere la parte del disco di pasta non farcita, appoggiarla su quella con i formaggi e schiacciare molto bene i bordi esterni.

Mettere il calzone su una placca rivestita di carta da forno e lasciar riposare per un’oretta.

Prima di infornare spennellare la superficie del calzone con olio e bucherellare con i rebbi di una forchetta.
Cuocere a 180 gradi per 18/20 minuti.

Tagliare a spicchi (o a fette) e gustare: buonissima!!

Ps: la pasta del calzone è perfetta: niente retrogusto, croccante dove è sottile e morbida all’interno.

2 thoughts on “Calzone senza glutine ai 4 formaggi di Gino Sorbillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...