Panettoncini senza glutine

image

Qualche panettoncino per gli amici celiaci che passano a trovarmi e per quelli che celiaci non sono perché possano verificare personalmente le cose buone (molto buone!!) che si possono fare senza glutine.
La notte scorsa non riuscivo a dormire, forse perché inconsciamente pensavo agli stampi di panettoncino appena acquistati e a come usarli.
Dopo aver tranquillizzato il capitano che andava tutto bene, mi sono alzata e nella tranquillità della notte ho fatto il primo impasto.
Già provata gli anni scorsi, questa ricetta di Tizyan mi ha sempre dato ottimi risultati.

DIFFICOLTÀ: facile

INTOLLERANZE:
senza glutine, senza frutta secca, senza crostacei

INGREDIENTI:

Per il pre-impasto:

200 g di Farmo Fibrepast
200 g di latte
1 bustina di lievito liofilizzato (ho usato quella che si trova nel pacco di farina Schär, altrimenti consultare il prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia)

Per il secondo impasto:

100 g di farina Glutafin
50 g di burro
1 uovo + 1 tuorlo
20 g di miele d’acacia
1 bustina di vanillina (vedere prontuario AIC Assoc. Italiana Celiachia) o i semini di una bacca di vaniglia
80 g di uvetta
100 g di canditi (io ho usato le mie scorze di arancia candite)*

*Scorze di arancia candite
https://stellasenzaglutine.com/2013/04/10/scorze-di-arancia-candite-home-made-senza-glutine-le-ultime-della-stagione/

PROCEDIMENTO RICETTA:

Mescolare gli ingredienti del pre-impasto e mettere a lievitare fin che è raddoppiato, in una ciotola coperta da pellicola. Ci vorranno circa 3 ore (io nel frattempo mi ero addormentata ed è lievitato troppo ma non ne ha risentito).

A lievitazione avvenuta unire al pre-impasto la farina e la vanillina setacciate, il burro a pezzetti, le uova, il miele e lavorare con le fruste elettriche per almeno 5 minuti.
Aggiungere l’uvetta ammollata, asciugata e infarinata con farina di riso (togliere la farina in eccesso), i canditi e mescolare fino a che tutto risulti ben amalgamato.

Versare l’impasto nei piccoli contenitori (oppure in uno stampo da 750 g) e mettere a lievitare nel forno con lucina accesa.
Ogni contenitore contiene circa 130 g e ne ho riempiti 6.
Quando i panettoncini hanno raddoppiato il volume (ci vogliono circa 2 ore), accendere il forno statico a 160 gradi e cuocere, senza toglierli dal forno, per 40 minuti.
I panettoncini crescono anche durante la cottura.

A differenza del panettone grande, questi panettoncini si possono raffreddare senza capovolgerli: la cupolina rimane tale e quale.
Io, nell’incertezza, ho preferito raffreddarli tutti a testa in giù meno uno, per vedere come si comportava e poiché non ha perso assolutamente in altezza, la prossima volta non li sottoporrò al supplizio di fare yoga infilzati in un’ago.

Questi panettoncini sono straordinariamente morbidi e buoni; il capitano, che non ama molto i dolci, ne ha finito uno in un batter d’occhio….si è prestato per un assaggio…..

*****************

Ho rifatto i panettoncini cambiando il peso di ogni uno: 100 g invece di 130 e così me ne sono venuti 8 al posto di 6.
A me piacciono di più, sono più rotondetti e poi….ne ho qualcuno in più da offrire.
Per fortuna sono riuscita a trovare altri stampini, questa mattina mi sono catapultata al super e ne ho fatto incetta: ho in programma altre produzioni…
Di questo passo sforno più panettoncini io di una pasticceria!!

Buon Natale a tutti!!

6 thoughts on “Panettoncini senza glutine

  1. Bellini!!! la mia amica mi ha trovato farina…oggi pomeriggio inizio a farne 2, uno per me e uno per lei!!! comunque x l’anno prossimo è una bella idea per i non regali!! Baciotti!!

    • Io li sto proprio preparando per i “non regali”….spero che non capiti nessuno, come ieri….
      altrimenti devo restare in piedi anche questa notte!!!
      Ho diminuito le dosi: 100 g ogni panettoncino e così ne ho sfornati 8…..non mancano più tutti….ma la farina sì!! Devo aspettare domani …
      Bacione Simona

  2. Brava Giò e, come sempre, attenta e generosa! Se mai mi trovassi a passare dalle tue parti, una sorpresa te la faccio. Auguri di cuore a te e al Capitano di serenità e di pace!

    • Grazie Tiziana, il caffè qui è sempre pronto, ma anche una tisana, un tè, un cappuccino, un infuso, una cioccolata calda….quello che preferisci e anche un dolcetto ovviamente!!
      Con il mio capitano facciamo tanti auguri anche a te e ai tuoi. Un abbraccio particolare alla tua mamma ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...